ImmunoEleva

(10 recensioni dei clienti)

36,20

Posologia: una compressa al giorno

Confezione da 30 compresse

Senza Glutine – Senza Lattosio

Integratore a base di betaglucano 1,3/1,6 biopotenziato, estratto dal lievito di birra. Questo principio attivo
brevettato ha mostrato in diversi studi di:

  • Dare supporto al sistema immunitario
  • Aiutare a mantenere il generale stato di salute e benessere 

Se è il tuo primo acquisto, nella pagina carrello inserisci il codice 2BONUS nell’apposito riquadro e sarai premiato con 2 BONUS:

1° BONUS – 10% sconto immediato

2° BONUS – spedizione gratuita

Descrizione

Betaglucano ottimizzato VINCITORE nel 2011 DI SCIENTIFIC EXCELLENCE AWARD from SUPPLYSIDE WEST per aver portato studi che dimostravano in maniera significativa benefici alla salute del sistema immunitario.

Betaglucano ottimizzato VINCITORE nel 2013 del PREMIO “SOSTANZA ECCEZIONALE NELLA GESTIONE DELLA SALUTE” all’ evento NBT Awards durante il Vitafoods Europe in Ginevra.

Posologia di ImmunoEleva

Una compressa al giorno (confezione da 30 compresse) da deglutire con acqua. Preferibilmente lontano dai pasti per un maggior assorbimento.

 

Descrizione di ImmunoEleva

Sono diverse le sostanze naturali che vengono proposte per rinforzare le difese immunitarie.
Ma i risultati quali sono?
Spesso le prove della loro efficacia sono scarse!
E per alcune, non si comprende bene come dovrebbero funzionare.
Invece, tra le sostanze più studiate in questo ambito, ci sono i betaglucani dei funghi medicinali e dei lieviti.

Le proprietà di questi funghi e lieviti sono note fin dalla medicina tradizionale cinese.

Ora sappiamo che la sostanza maggiormente attiva, in essi contenuta, è il 3,6 betaglucano.

La sua azione però viene di molto limitata da altre sostanze naturali a cui è legato, come proteine, zuccheri e altri betaglucani non attivi

Per risolvere questo problema è stato escogitato un sistema brevettato di estrazione e purificazione.
Frutto di una ricerca di più di 300 milioni di dollari, il betaglucano così ottenuto ha dimostrato, in vari studi scientifici, la sua capacità di rinforzare le difese naturali dell’uomo.
Tanto da ottenere un articolo dedicato sulla prestigiosa rivista Nature e una serie di premi per la solidità degli studi scientifici.
Qualche esempio.
In 152 soggetti fortemente stressati il betaglucano così potenziato è stato confrontato col placebo.
Dopo 2 settimane nel gruppo del placebo il 32% aveva riportato sintomi legati ad infezioni delle vie aeree superiori. Invece solo il 10% nel gruppo che assumeva il betaglucano (250mg). ( Talbott S. e al. Agro Food Industry Hi-Tech 2010)
In un altro studio su 90 donne stressate l’uso del betaglucano aveva attenuato del 24% i sintomi delle infezioni alle alte vive respiratorie  dopo 2 mesi e del 58% dopo tre mesi. (Talbott, S. e al.  Journal of the American College of Nutrition, 2012)
Su 97 studenti di medicina che hanno preso il betaglucano nei tre mesi invernali si è registrato una riduzione del 18% dei giorni con sintomi di infezioni alle alte vie resporatorie, rispetto al placebo. (Fuller, R. e al. Nutrition 2012)
E così abbiamo deciso di utilizzare questo betaglucano brevettato per offrirti, con ImmunoEleva, un prodotto biopotenziato.
Vale a dire ottenuto in questo modo:

Utilizzando questo betaglucano altamente purificato con tecniche brevettate che ne potenziano l’azione.

Con quantità per compressa superiore a quella che solitamente ha funzionato negli studi per coprire anche chi pesa più di 100kg.

In compresse studiate e preparate con speciali ingredienti che permettono di concentrare il betaglucano, e mantenerlo inalterato fino alla data di scadenza.

 

Ingredienti di ImmunoEleva

WGP® 3,6 β-Glucano da Saccharomices cerevisiae. Agente di carica: idrossipropilcellulosa. Antiagglomeranti: Magnesio stearato vegetale, Silice micronizzata.

 

Modalità d’uso di ImmunoEleva

si consiglia di assumere 1 compressa al giorno

Contenuti medi per 1 compressa % VNR
Betaglucani (1,3/1,6) WGP® del lievito (Saccharomices cerevisiae) 300 mg

VNR: valore nutritivo di riferimento giornaliero

 

Avvertenze

Tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei 3 anni. Non superare la dose giornaliera consigliata. Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta variata ed equilibrata e di un sano stile di vita.

10 recensioni per ImmunoEleva

  1. Roberto

    Ho preso il prodotto perchè avendo una mielodisplasia neutropenica (basse difese immunitarie) sono soggetto ad afte ricorrenti. Da quando prendo il prodotto le afte sono appena accennate e durano per un paio di giorni anziche una decina di giorni. Per me un grande risultato

  2. Francesca

    Ho iniziato a prenderlo associato alla curcuma e da oltre un mese non ho il minimo malessere legato al freddo come ogni anno. Soffrivo di frequenti maldigola ma quest anno oltre a non averne ancora avuti ho molta più energia, dormo meglio e anche L umore è migliorato.
    Sono contenta di aver scoperto questi due prodotti e continuerò a prenderli sicuramente. E a consigliarli a tutti.
    Francesca

  3. Paola

    Io lo prendo così: ai primi sintomi di debolezza, mal di testa, raffreddore inizio ad assumere ImmunoEleva, una pastiglia al giorno. Ho osservato che questo aiuta a superare questi primi sintomi evitando che la situazione peggiori e sfoci in un vero e proprio raffreddore o influenza. E l’ho notato sia su di me che sui miei figli.

  4. Marta (Vicenza)

    Per la mia esperienza semplicemente fantastico! è un ottimo alleato per una madre di una bambina all’asilo e lavoratrice. Da settembre sono passata indenne a tre raffreddori con febbre di mia figlia (ho avuto solo qualche starnuto in più) e ad un virus gastrointestinale contratto invece da mio marito!
    Ho iniziato a darlo anche a mia figlia e si è convinto pure mio marito….
    Lo consiglio!

  5. Lia

    In tutti i cicli di chemioterapia l’ho usato assieme a Vitaeleva e devo dire che sono sempre stata bene, soffrendo solo un po’ di inappetenza e stitichezza a causa della chemio. Ma per il resto mi sono quasi sempre sentita in forze e non mi sono mai ammalata d’altro (nemmeno un raffreddore!) nonostante la chemio abbassi le difese. Penso che mi abbia aiutata a star meglio durante la terapia (che per adesso ha funzionato).

  6. lalis.pg

    Ho un problema di intestino permeabile unito alla SIBO che ha portato ad una forte sollecitazione del sistema immunitario poiché tutte le sostanze che dovrebbero essere bloccate dall’intestino vanno in circolo nel mio organismo infiammandolo, causando ricorrenti infezioni alla gola, stanchezza, afte in bocca, forte prurito e ponfi (disturbi simili a quelli di chi soffre di allergia). Da quando ho iniziato l’integratore, associato alla vitamina D e ad una adeguata dieta, i disturbi sono migliorati nettamente. Ho provato a sospenderlo mantenendo inalterate le atre cose e i disturbi peggiorano di nuovo.

  7. Paola M.

    Questo prodotto mi ha consentito di affrontare le numerose chemioterapie sempre in condizioni fisiche ed immunitarie perfette, un supporto fondamentale per chi, come me, non può permettersi di prendere un raffreddore o una influenza! Servizio perfetto, consegne puntuali ed assistenza gentilissima e disponibile!

  8. Sara

    Da due anni uso Immunoeleva come prevenzione alle influenze invernali. Inizio a prenderlo a settembre fino a gennaio…il primo anno non ho preso neanche un raffreddore. Quest’anno mi sono ammalata una sola volta con febbre leggera… Dopo che ho smesso di prenderlo. Sono pienamente soddisfatta di immunoeleva e lo riprendero’ sicuramente.

  9. Patrizia spolador

    Io non ho nessuna patologia e sono sempre stata bene… ho comprato sia immunoeleva che Vitaeleva e li ho presi contemporaneamente per i miei muscoli e nervi associando un’alimentazione corretta e mirata.. .. Ho fatto per molti anni lavori fisici pesanti con conseguente infiammazione dei muscoli dorsali… Posso dire che mi sono sentita meglio e non ho preso malattie di stagione….. Bisogna usarlo ciclicamente se non anche tutti i giorni…. È un aiuto prezioso

  10. Andrea Bruno Tegani (proprietario verificato)

    Sto usando Immunoeleva da qualche anno durante tutta la stagione invernale, essendo esposto a virus e batteri quotidianamente (sono un medico di famiglia), e ho notato dei miglioramenti consistenti. Nell’ultimo anno ho preso solo un paio di raffreddori, uno in settembre e uno in marzo, mentre prima mi ammalavo spesso con laringiti e faringiti che si protraevano a lungo. I sintomi e la durata delle affezioni sono considerevolmente diminuiti. Devo dire che sono piacevolmente sorpreso e soddisfatto.

Aggiungi una recensione